Reflessologia Plantare

REFLESSOLOGIA PLANTARE E METODO ZU

Per ristabilire l’equilibrio energetico del corpo molte persone oggigiorno si affidano alla riflessologia plantare.

Si tratta di una tecnica che agisce di riflesso sul corpo attraverso la pressione di specifici punti sulla pianta dei piedi. Ogni punto si trova infatti in relazione energetica con organi ed apparati. Una giusta manipolazione degli stessi ha un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo. Si massaggia il piede per massaggiare l’anima.

Il Metodo Zu ed i suoi campi applicativi

Il Metodo Zu è una tecnica reflessologica olistica completa. Come per ogni rimedio legato alla salute, la sua pratica richiede una specifica professionalità. È perciò di grande importanza affidarsi sempre a mani esperte, in grado di rilevare i problemi dell’organismo ed alleviare le problematiche.

Questo metodo, che non evidenzia controindicazioni, è consigliato nello specifico per chi soffre di tensioni che vanno a generare cefalee, disturbi digestivi, rigidità articolari etc. È importante comprendere però che questo tipo di tecnica non si pone come metodo risolutivo delle problematiche. Ciò che la reflessologia plantare può fare è aiutare il paziente a ritrovare il proprio equilibrio energetico. Questo contribuirà conseguentemente a quello fisico e psicologico.

Come funziona

La reflessologia plantare interpreta le alterazioni psicosomatiche attraverso dei segni sui piedi, partendo dalla pianta dei piedi, la visione dorsale ma non per ultimo le dita e le unghie.

La tipologia di massaggio può cambiare in base al differente impulso elettrico richiesto dalle problematiche riscontrate. Il piede stimolato sul punto riflesso di un determinato organo manda l’impulso al cervello, che fa da filtro ed invia il messaggio all’organo. La riflessologia si svolge da sdraiati, così che il messaggio possa arrivare più velocemente. Il segnale elettrico inviato dal massaggiatore viaggia nel corpo del paziente, passando dal piede al cervello e producendo reazioni chimiche in grado di intervenire naturalmente sull’organo in difficoltà.

Alcuni benefici…

  • migliora la circolazione sanguigna e linfatica
  • migliora la digestione, favorendo il metabolismo e l’attività intestinale
  • migliora la qualità del sonno
  • stimola la regolarità del ciclo mestruale
  • migliora la respirazione e l’ossigenazione dei tessuti
  • riduce il livello di stress
Copyright © 2018 tatianapopa.it. All rights reserved.
Top